Tag Archives: adjam

rekonq 1.0!!!

Yes, we are there, we finally reached it! After a very busy period, cleaning up code and fixing bugs we are ready now for the first stable release of the product.
Continue reading

Advertisements

Working on adjam site

In questo periodo con un milione di cose da fare, non sto trovando niente di meglio che dilettarmi con gli stupendi tutorial dell’openlab su una cosa a me davvero sconosciuta: l’arte.

Sì, perché certi fotoritocchi sono davvero una forma d’arte. E poi, come è bello quando qualcuno mette a disposizione le proprie conoscenze in questo modo..

Comunque, tutto questo per dire che nel “refactoring” di adjam.org, ci è scappato anche uno di questi miei lavoretti. Niente di speciale, per carità. Però, se vedeste la foto originale..

Per adesso ho sistemato “solo” la homePage. Il resto verrà. Anche perché qui sembra che le cose da fare siano sempre di più..

Primo post

If you can’t read italian, this means “first post”. On the planet, obviously.

Primo post

Ciao a tutti, questo è il primo post di questo mio nuovo spazio web per il blogging. A questo punto molti saranno già saltati sulla sedia davanti al computer: ma cos’è sta storia?? Perché un sito in inglese e un blog in italiano?? Già.. perché??
Prima di tutto perché un sito in inglese. La risposta è: perché no? Il mio spazio web vuole essere un contenitore per tre tipi di materiale: software, foto, pensieri. Ora… ce lo vedete voi un italiano a cazzaggiare su internet e ricercare software free, opensource e prodotto da un professore di scuola nel suo (tanto) tempo libero? Uno forse sì, due io no! E la sezione sul software è passata all’inglese.
Per quanto riguarda le foto.. dispiace proprio tanto se i commentini sotto ce li scrivo nel mio inglese maccheronico??
Vabbè, allora scrivi anche sul blog in inglese, no?… no! Il blog va in italiano. Ho deciso così perché, a parte questo primo post, non vorrei stare a scrivere tanto di me. Il blog è dedicato a tutti quei piccoli tutorials, guide, introduzioni ad un argomento che ogni volta sbatto su una novità metto giù, ma che poi vengono persi nei meandri del mio computer, in attesa di formattazione…
E’ una sezione dedicata espressamente alla scuola, alla mia occupazione e alla mia passione principale. C’è anche una sezione del blog “internazionale”, in inglese, per tutte quelle cose che mi va di condividere con tuttimapropriotutti.
Ma questa già è un’altra storia..